Rimuovere il Ransomware Sage 2.0

Una seconda versione del ransomware Sage è stata rillevata, dopo la prima iterazione, che è stata avvistata nel mese di dicembre. E’ stato segnalato che questo virus rappresenta una versione evoluta del ransomware CryLocker. Il virus ransomware Sage 2.0 si diffonde attraverso le campagne di spam, tramite diversi tipi di file e svolge modifiche pesanti sul sistema infetto, oltre la crittografia dei file importanti, eventualmente, con l’algoritmo di crittografia AES. Il riscatto, che il virus ransomware Sage richiede del cliente ammonta alla grossa somma di 2,2 BTC o circa 2000 dollari. Se siete stati infettati dal ransomware Sage, vi invitiamo a leggere il seguente articolo e saperne di più sul ransomware Sage, come rimuoverlo e provare a decifrare i file.

Sommario del Virus

Nome Sage 2.0
Tipo Ransomware
Breve Descrizione Il ransomware Sage cifea i dati e visualizza un messaggio di riscatto con le istruzioni di pagamento.
Sintomi Il ransomware Sage cifra i file e aggiunge l’estensione del file .sage. Una richiesta di riscatto viene visualizzata sul desktop con il seguente contenuto.
Metodo di distribuzione E-mail di spam, allegati alle e-mail, file dannosi .xls, .htm, file .js, archivi .ZIP
Strumento di controllo Controllare se il vostro sistema è stato infettato con il Sage 2.0

Scaricare

Strumento di rimozione malware

Esperienza dell’utente Iscriviti alla nostra forum per Discuttere l’ Sage 2.0.
Strumento di recupero dati Windows Data Recovery by Stellar Phoenix Nota! Questo prodotto esegue la scansione dei settori del disco rigido per recuperare i file persi. Non si può garantire il recupero di 100% dei file criptati, ma solo alcuni di essi, a seconda della situazione e se avete riformattato il disco.

Il Ransomware Sage 2.0 – Processo di infezione

Per provocare un’infezione, il ransomware Sage utilizza una combinazione di due tecniche di spam maligno – file di spam JavaScript che scarica e installa il virus e un documento Word con delle macro dannosi. I file di solito contengono nomi generati in modo casuale e vengono archiviati in un file .ZIP.

Il Ransomware Sage 2.0 – Maggiori informazioni

Il virus cripta i file inserendo l’estensione del file .sage ai file crittografati, proprio come faceva la sua versione precedente. Con l’aiuto di diversi comandi e codici pre-configurati, Sage è in grado di convertire i vostri file di video, musica, immagini, audio e altri, completamente inaccessibili. Dopo di che mostra come sfondo il messaggio seguente:

Poi, la seguente pagina web sarà caricata con ulteriori istruzioni per il pagamento:

Non pagare il riscatto in qualsiasi circostanza.

Il Ransomware Sage 2.0 – Rimuovilo

Per rimuovere Sage 2.0, è necessario seguire le istruzioni fornite per la massima efficienza. Nel caso in cui non si ha esperienza nella rimozione manuale di software dannoso, si consiglia di utilizzare anche uno strumento avanzato contro il software dannoso per eseguire la cancellazione automatica.

Eliminare manualmente Sage 2.0 dal computer

Importante! Notifica significante per la minaccia Sage 2.0: L’eliminazione manuale di Sage 2.0 richiede un intervento nei file di sistema e nei registri. Quindi, può causare danni al vostro PC. Anche se le vostre capacità informatiche non sono a un livello professionale, non vi preoccupate. Potete eseguire da soli l’eliminazione in 5 minuti, con l’aiuto di uno strumento per la rimozione di software malevolo

1. Avviare il vostro computer in Safe Mode (regime sicuro), al fine di isolare ed eliminare gli oggetti e i file, associati a Sage 2.0 files and objects

Eliminazione automatica di Sage 2.0 tramite il download di un programma moderno per l’eliminazione di software malevolo

1. Eliminazione di Sage 2.0 con SpyHunter Anti-Malware Tool
2. Recuperate i file crittografati da Sage 2.0
Per scelta: Uso di strumenti software Anti - Malware alternativi

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Share on Facebook Share
Loading...
Share on Twitter Tweet
Loading...
Share on Google Plus Share
Loading...
Share on Linkedin Share
Loading...
Share on Digg Share
Share on Reddit Share
Loading...
Share on Stumbleupon Share
Loading...
Please wait...

Subscribe to our newsletter

Want to be notified when our article is published? Enter your email address and name below to be the first to know.