Il browser più sicuro 2017

In questo articolo, discuteremo qual’è il browser più sicuro per il 2017. Questi saranno i punti principali in termini di confronto tra i browser:

  • Quota di mercato
  • Frequenza di aggiornamento
  • Sicurezza e altre specifiche
  • Componenti aggiuntivi relativi alla sicurezza e la loro disponibilità

I browser saranno ordinati puramente per quote di mercato, a partire dal browser che ha la quota di mercato più grande, andando verso i browser che hanno meno quote rispetto a quei precedentemente indicati.

Google Chrome

Come azienda, Google sta facendo molti miglioramenti per offrire un futuro migliore ai propri utenti, in questioni di sicurezza. Un valido esempio di questo è il fatto che ora Gmail blocca gli allegati di JS e molti altri.

Considerando che Google mantiene sempre i propri prodotti protetti e aggiornati ed ha un capitale sufficiente per farlo, non è sorprendente che Google Chrome abbia la quota più grande di mercato rispetto a tutti gli altri browser sia negli Stati Uniti che su scala globale. Chrome ha il 58,53% della quota di mercato mondiale.

Le funzioni di sandboxing e le limitazioni privilegiate, tra i suoi rapidi periodi di aggiornamento di 15 giorni, contribuiscono a creare una grande base per la sicurezza. Con alcune piccole modifiche alle impostazioni della privacy e alla diversità dei componenti aggiuntivi è possibile aumentare ulteriormente il livello di protezione del browser.

  • 58.53% Quota di mercato
  • Frequenza dei aggiornamenti: Aggiornato ogni 15 giorni
  • Sicurezza e altre specifiche: funzione Sandboxing
  • Componenti aggiuntivi relativi alla sicurezza e la loro disponibilità: Gmail blocca gli allegati JS e altri

Internet Explorer

Il programma di aggiornamento di Internet Explorer non è certamente migliorato, poiché gli aggiornamenti effettuati ogni 30 giorni, sono una cosa del passato. Gli aggiornamenti sono meno che mai e possono comparire insieme con annunci per il nuovo sistema operativo di Microsoft. È possibile aggiungere certe estensioni per i siti noti di essere dannosi o altri a una lista nera, per ottenere in questo modo un livello di protezione in più.

  • 19.17% Quota di mercato
  • Frequenza dei aggiornamenti: Aggiornato ogni 30 giorni o più
  • Sicurezza e altre specifiche: Opzione per aggiungere delle estensioni a una lista nera per evitare le azioni dannose

Microsoft Edge

La quota di mercato internazionale di Microsoft Edge è aumentata negli ultimi mesi e ora si attesta al 5,55%. È naturale anche perché l’azienda ha voluto farlo. L’attenzione di Microsoft sugli aggiornamenti è passata da Internet Explorer a Edge. Anche se gli aggiornamenti sono ancora incoerenti, ci possono essere fino a tre aggiornamenti al mese. Nell’agosto dello scorso anno, il rilascio ufficiale stabile per il browser includeva il supporto delle estensioni.

  • 5.55% Quota di mercato
  • Frequenza dei aggiornamenti: Aggiornato circa 2-3 volte al mese
  • Sicurezza e altre specifiche: È disponibile la modalità di navigazione privata
  • Componenti aggiuntivi relativi alla sicurezza e la loro disponibilità: Supporto di estensioni, tra cui AdBlockers

Mozilla Firefox

Mozilla Firefox ha una quota di mercato del 11,68%. Vince il punto in bronzo. Il programma di aggiornamento viene condiviso sul blog del browser. Circa due mesi possono passare tra gli aggiornamenti principali di una versione, ma viene mantenuto uno schema di aggiornamento più frequente per gli aggiornamenti minori di una versione. In questo modo, in pochi giorni ci può esistere un nuovo aggiornamento. Il browser dispone di un protocollo di sicurezza integrato per il controllo di siti web per falsificazione e phishing. Tutte le versioni di prova di Firefox sono più avanzate e se si desiderano aggiornamenti “notturni” quando vengono fuori, è necessario ottenere la versione Nightly.

  • 11.68% Quota di mercato
  • Frequenza dei aggiornamenti: Aggiornato inconsistemente da pochi giorni a poche settimane
  • Sicurezza e altre specifiche: Modalità di navigazione privata che non permette il monitoraggio dai raccoglitori di dati
  • Componenti aggiuntivi relativi alla sicurezza e la loro disponibilità: Supporto di estensioni che offre la diversità

Safari

Safari, il browser preferito di molti utenti Mac, è al 3,45% della quota di mercato globale, che non è una sorpresa, considerando che Apple ha interrotto Safari per il sistema operativo Windows, che è il sistema operativo predominante. Inoltre, la maggior parte delle persone sembra che preferiscono di utilizzare altri browser. Il periodo di aggiornamento standard per Safari è di 54 giorni. In questo browser si trovano molto meno vulnerabilità rispetto ad altri browser popolari, quindi il tempo di aggiornamento è regolare.

  • 3.45% Quota di mercato
  • Frequenza dei aggiornamenti: Aggiornato ogni 54 giorni
  • Sicurezza e altre specifiche: Protezione integrata da siti dannosi
  • Componenti aggiuntivi relativi alla sicurezza e la loro disponibilità: Nuove estensioni come “DuckDuckGo” e “1Password”

Opera

Il browser di Opera è con una quota di mercato del 1,22% e, sebbene non ampiamente utilizzato, prevede un’applicazione browser di protezione altamente personalizzabile. Un VPN integrato gratuito renderà più sicuro la tua esperienza di navigazione. La galleria delle estensioni è più diffusa che mai, offrendo HTTPS Everywhere, Disconnect, Avira Browser Safety e una moltitudine di AdBlockers, tra cui uno per Facebook.

  • 1.22% Quota di mercato
  • Frequenza dei aggiornamenti: Aggiornato ogni 48 giorni
  • Sicurezza e altre specifiche: VPN gratuito integrato, protezione online contro frode ed i malware
  • Blocco degli script e plug-in non sicuri
  • Componenti aggiuntivi relativi alla sicurezza e la loro disponibilità: Estensioni che aggiungono funzioni di altri browser in base alla sicurezza

Altri browser: celebrazioni onorevoli

Il resto dei browser utilizzati nel mondo detengono complessivamente 0,40% di quote di mercato. I browser seguenti sono menzioni come onorevoli, che meritano un posto nell’articolo.

Comodo Dragon

Comodo Group, Inc. è lo sviluppatore del browser “Comodo Dragon” che è una versione di Google Chrome e dell’altro – “ComodoIceDragon” che è una versione di Mozilla Firefox. Essendo formato da browser popolari, i Comodo Dragons seguono i programmi di aggiornamento dei browser corrispondenti ai quali sono basati.

Epic Privacy Browser

Epic Privacy Browser è incentrato interamente sulla privacy. Visto che il browser è basato su Chromium, i suoi aggiornamenti vengono consegnati entro 15 giorni come quelli di Google Chrome. Lo scopo del browser Epic è di limitare le estensioni al minimo, a causa delle loro capacità di monitoraggio.

Avira Scout

Avira Scout mantiene il suo programma di aggiornamento intorno al marchio di 15 giorni, in quanto si basa su Chromium. Dall’anno scorso, il browser è fuori BETA e ne dispone già di supporto per ulteriori estensioni, strumenti, plugin, ecc. Come implementazione del database per Avira Anti-Virus, il browser offre una protezione più aggiornata contro tutti i tipi di minacce.

In conclusione: il browser più sicuro per il 2017

Come conclusione, Google ha ricordato al mondo che nessun browser è veramente sicuro a meno che non interrompa il suo servizio JavaScript, che è la fonte trending per la consegna di malware in questi giorni. Per non parlare del fatto che anche i plugin di Adobe Flash Player e Adobe Acrobat Reader presentano vulnerabilità simili e dovrebbero anche essere fermati.
Quindi, non possiamo dire esattamente quale browser è il più sicuro per il 2017, ma consigliamo vivamente Chrome o un’altro che sia basato sul progetto Chromium.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Share on Facebook Share
Loading...
Share on Twitter Tweet
Loading...
Share on Google Plus Share
Loading...
Share on Linkedin Share
Loading...
Share on Digg Share
Share on Reddit Share
Loading...
Share on Stumbleupon Share
Loading...
Please wait...

Subscribe to our newsletter

Want to be notified when our article is published? Enter your email address and name below to be the first to know.